maggiori informazioni ok accetto

NEW BARRAC MIRRORS

new barrac mirror

PROGETTAZIONE, STAMPAGGIO E ASSEMBLAGGIO RETROVISORI
ELEVATI STANDARD STILISTICI, TECNICI E QUALITATIVI

 

L'ingresso del gruppo nel settore motori risale a fine anni '80, quando l'attività di stampaggio materie plastiche di alta qualità, core business di Barrac, la avvicina a Magneti Marelli in una fruttuosa partnership che porterà alla produzione di specchietti retrovisori per autovetture fuori produzione, garantendone la reperibilità futura.

L'acquisizione nel '91 del marchio storico Vitaloni apre poi la strada verso le principali imprese del settore motociclistico, fornite di retrovisori innovativi, tecnologicamente all’avanguardia e in grado di soddisfare i bisogni di un settore competitivo e in continua evoluzione.

Le collaborazioni con Piaggio, Gilera, Guzzi, Aprilia, Ducati, Mv Agusta, Yamaha, Malaguti e Bmw, si accompagnano alla crescente fornitura di retrovisori ad aziende operanti nel settore auto, mezzi agricoli, movimento terra e veicoli industriali.

A fine anni '90 l’azienda ottiene la certificazione ISO 9002, propone prodotti rivoluzionari, come i retrovisori con indicatori di direzione integrati, collabora con importanti professionalità del design e partecipa ai più importanti eventi del settore, fino a presentare un proprio prodotto, il modello F4, al Guggenheim Museum di New York. Il progressivo sviluppo dell'impegno di progettazione e reparti produttivi conduce all'apertura del nuovo polo nel 2004, anno in cui viene riconosciuta la UNI EN ISO 9001, certificazione che qualifica il Gruppo Barrac anche a livello progettuale.

Dal 2006 si rafforza ulteriormente il rapporto con Ducati, fino a divenire una partnership di fornitura primo impianto che copre la quasi totalità delle moto prodotte. La fruttuosa collaborazione con Ducati ha inoltre ispirato il progetto New Barrac Mirrors del celebre designer Terblanches, da cui nasce retrovisore ripiegabile integrato al paramani per Hypermotard.

La volontà del gruppo di puntare su tecnologie e prodotti di qualità ad elevato valore aggiunto, ha condotto ad una notevole crescita delle attività di co-design e progettazione, stringendo anche fruttuosi rapporti di collaborazione con la sede principale del Politecnico di Torino e le sue sedi dislocate ad Alessandria e Vercelli.

NEW BARRAC MIRRORS oggi si occupa della produzione di retrovisori gestendo tutte le fasi ad essa correlate per garantire elevati standard stilistici e qualitattivi. Professionisti altamente qualificati accompagnano il cliente a partire dal design, co-design e progettazione, studio di fattibilità, analisi dei costi, certificazione di qualità, omologazione al ministero dei trasporti, fino alla produzione, stampaggio e assemblaggio.


Certificazioni e qualità

UNI EN ISO 9002
Stampaggio di materiali termoplastici ed assemblaggio componenti tecnici

UNI EN ISO 9001
Proggettazione e produzione mediante stampaggio di materiali termoplastici ed assemblaggio di retrovisori e componenti tecnici per l'industria automobilistica e macchine agricole

Controlli statistici di processo
Tecniche applicate su caratteristiche chiave richieste dal cliente

FMEA - Analisi preventive
Analisi modi di guasto su prodotto


Laboratorio qualità

  • Prove di durezza acciai/plastiche
  • Prove di penetrazione e distorsione a caldo materie plastiche
  • Prove di resistenza all'urto materie plastiche
  • Determinazione punto di fusione materie plastiche
  • Determinazione grado di fluidità a caldo materie plastiche
  • Prove di distaccamento specchio riflettente
  • Prova sdoppiamento immagine specchio riflettente
  • Prove climatiche
  • Verifica contenuto di cariche nelle materie plastiche (fibra, vetro, talco)
  • Prova di resistenza alla corrosione (nebbia salina)
  • Verifiche dimensionali
  • Verifiche sfericità, raggiatura riflettenti
  • Verifica carico snodo retrovisori
  • Verifica pesatura micro componenti
  • Verifica qualità della cromatura
  • Esposizione ai raggi UV di materiali plastici
  • Pendolo per omologazione

Caratteristiche tecniche delle presse

Dimensioni in millimetri